venerdì 22 marzo 2013



USURA "ETICA" E ASSENZA DI EMPATIA


Viviamo nel mondo del pagamento dilazionato e in sostanza il debito muove ogni cosa nel mondo...

Ma cos'è un debito? e soprattutto cosa comporta?

Essere indebitati con qualcuno significa diventare schiavi, non sto esagerando, perchè fino a quando il nostro debito non sarà estinto la nostra mente e le nostre azioni saranno utilizzate in favore del creditore...

Il nostro debito pubblico è matematicamente inestinguibile quindi il popolo italiano sarà per sempre schiavo di entità astratte e sconosciute che giorno per giorno chiederanno tramite i "fedeli servitori" al governo i loro quotidiani perversi desideri fondati sull'aumento della povertà e dell'ingiustizia sociale...

Un prestito deve essere ripagato con un interesse simbolico, quasi nullo, perchè il denaro è solo uno strumento di scambio e non uno strumento di potere.

Tuttavia la gente, purtroppo, è inebetita dai mass media che plasmano il pensiero, infatti, nell'odierna società il popolo è privo di spirito di benessere comune ed è capace solo di badare al proprio orticello...

I giovani, sedotti da stili di vita opulenti, non hanno più voglia di costruire una famiglia, preferiscono frequentare discoteche in compagnia di amicizie di circostanza... tuttavia, fino a quando potrà andare avanti tutto questo?

La resa dei conti sta arrivando e la miseria busserà alla porte di tutti.

Non possiamo salvare chi non vuol essere salvato, possiamo solo stringerci a coloro i quali hanno aperto gli occhi.


8 commenti:

  1. "Stringerci a coloro i quali hanno aperto gli occhi": non sono pochi! Invece sono pochissimi quelli che vogliono fare qualcosa anzichè aspettare che arrivi il salvatore. Adesso c'è Papa Francesco, mi aspetto che si rivolgano a Lui. Così siamo fritti del tutto (con tutto il rispetto per il Menzionato)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. possiamo fare ben poco te lo posso assicurare...

      Elimina
  2. Ci siamo rivolti a papa francesco e loro lo sanno...

    CARO VESCOVO DI ROMA & PAPA FRANCESCO
    http://www.youtube.com/watch?v=hY5zrnUaUo0

    RispondiElimina
  3. Ma un nuovo partito civilmente, chiaramente e linearmente anti euro? Che indichi nell uscita dall'euro una prima tappa verso lo stare meglio e verso il riappropriar si di un po' di democrazia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacerebbe anche a me un partito del genere ma non avrebbe un risalto mediatico tale da ricevere milioni di voti...

      inoltre credo che una volta al governo cambierebbe opinione in 4 o 5 secondi...

      se si osserva con occhio non di parte la storia di alcuni partiti ci si accorge che la mia tesi è corretta

      Elimina
  4. Allora cosa fare? Xke stare ad aspettare la fine non mi pare una soluzione?
    Avete idee?

    RispondiElimina
  5. le idee ci sono ma non è possibile salvare qualcuno che non vuole essere salvato...
    a molta gente questo sistema fa comodo per cui non ha alcun motivo di combatterlo...

    credi che a generazioni allevate a pane e shopping di c a z z a t e inutili possa far comodo un sistema dove il superfluo è out?

    oppure credi che la gente possa desiderare il bene comune diffuso nel tempo e nel pianeta?

    ne dubito fortemente, il sistema ha già vinto...

    ciò che scrivo è solo uno sfogo ma so bene che non serve praticamente a nulla...

    RispondiElimina