venerdì 8 marzo 2013



NERI CAPELLI

Tu che cammini distratta come se sognassi ad occhi aperti

tu che ammiri la natura e ti specchi in essa

tu che vivi la vita con animo da fanciulla ma sei Vera Donna.


Io che prendo la tua mano per farti sognare

io che ammiro te e guardo il tuo puro fiume dell' anima per essere una persona migliore.

io che sono Uomo solo perchè ho la fortuna di averti al mio fianco...


Davide Armenise "SpadaccinoNero"

2 commenti:

  1. Questa mi ha fatto ricordare una poesia di Alda Merini:

    Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara. Amale addormentate, un po' ammaccate quando il sonno le stropiccia. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a sé stesse. Ma, appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la segnalazione, concordo con l'Alda (:

      Elimina